Hai l’azienda mangiasoldi?

Le entrate devono essere maggiori delle Uscite

Questa è la prima regola per gestire la tua impresa. Se sei un imprenditore sai di cosa sto parlando. Il totale degli  incassi deve risultare sempre maggiore del totale  delle spese.

Generalmente si tende sempre a posticipare il momento del pagamento quindi 60 / 90/ 120 gg ed oltre, perché si pensa che in questo modo si riesca a mantenere liquida la propria attività.

Diventi in pratica un illusionista, nel breve periodo ti ritrovi i soldi in cassa e spendi, ma, quando inizi a pagare, la liquidità finisce ed anche la magia svanisce.

Peggio è  quando di accorgi troppo tardi  di trovarti senza soldi per pagare i dipendenti, i fornitori, le bollette , ecc.  A quel punto corri in banca per chiedere un prestito e sappiamo cosa accade.

Come proteggerti da questo terribile errore? La soluzione c’è.

Tecnicamente l’azienda ha prodotto  liquidità  negativa, cioè più uscite rispetto alle entrate. Ha  mangiato soldi.

E’ utile iniziare a fare delle previsioni, cioè delle stime  di fatturato, di costi che si sosterranno, di dipendenti che si pagheranno, di investimenti da fare, ecc. questo permetterà di conoscere nel breve tempo quali saranno le tue entrate e quali le tue uscite. Come si sa chi prima arriva meglio alloggia. Riuscire  a sapere che a breve hai  bisogno di denaro, e cosa più importante quanto, ti permette  di sostenere meglio la tua attività attuando le giuste strategie e muovendoti per tempo potrai anche ottenere credito bancario alle giuste condizioni.

Bello eh?

Si ma ti svelo un segreto: non è impossibile da attuare bastano gli strumenti giusti ed il gioco e fatto.  Diciamoci la verità è un tuo dovere tenere sotto controllo i conti, non puoi prendertela con nessuno.

Ho creato Azienda Sotto Controllo perché i miei clienti avevano bisogno di comprendere e controllare i propri conti aziendali per attuare le giuste strategie e far prosperare la propria azienda.

Sono certo che lo apprezzerai.

Aniello Attianese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *